sabato 23 maggio 2015

Intervista alla Chef Stellata Cristina Bowerman

show cooking 2

Qualche tempo fa ho partecipato ad una cena nello stupendo scenario del 39° piano del Palazzo della Regione, organizzata dalle due aziende italiane Polli e Divella per celebrare l'Italian way of fooding, ovvero tutto l'amore per il cibo che contraddistingue il nostro bel paese.
Mangiare per noi italiani è un vero e proprio rito, diventa un momento di condivisione durante il quale la tradizione e il made in Italy sono degli aspetti ai quali non rinunciare.

In occasione di Tuttofood, Cristina Bowerman ha celebrato con uno showcooking proprio questo Italian way of fooding e la cena alla quale ho partecipato è stata un full immertion nei cibi della tradizione, come ad esempio questo piatto di pasta spettacolare mista con crostacei.

Senza titolo


Cristina è una Chef stellata dal nome straniero ma italianissima. Una persona simpatica, determinata e davvero molto brava.
Durante la cena ho avuto la fortuna di poterle fare una piccola intervista.


giovedì 21 maggio 2015

Giudice per un giorno: gara di cucina tra scuole alberghiere con VEGA

025

Chi mi segue sui social sa già che qualche tempo fa ho fatto il giudice per una gara di cucina tra scuole alberghiere organizzata da Vega, l’azienda specializzata in forniture alberghiere.
È stata una bellissima esperienza. Vedere dei ragazzi così giovani emozionati e desiderosi di dare il massimo è stato molto bello.
In cucina non sono mancate risate, sudore, mani tremanti e sorrisi.
Con me c’era lo Chef Roberto Valbuzzi che cercava di dare consigli ai ragazzi mentre preparavano i loro menù.
L’oggetto della gara era l’aperitivo 3.0, quindi fingerfood e cocktail che fossero orientati verso il futuro.

Tutte e tre le squadre sono state molto brave. Quello che ha fatto vincere la squadra di casa, l'Istituto Berti di Verona è stato soprattutto l’affiatamento e coordinamento in cucina.

Ho visto ragazzi “puliti”, umili e genuini e mi è piaciuto davvero tanto. Consiglio quindi ai giovani che vogliono approcciare alla carriera di Chef di frequentare con il giusto spirito una scuola alberghiera che permetta loro di imparare le basi di questo mestiere.

Poi è importante viaggiare, confrontarsi con altre culture e fare maggior esperienza possibile.

Veniamo però alla gara, vi faccio vedere quello che hanno preparato.

Istituto De Medici di Legnago:

Vega
Istituto San Giovanni Bosco di Viadana:
Vega
L'Istituto Berti che si è aggiudicato il primo premio:

Vega


Bravissimi, tutti.

In bocca al lupo quindi a tutti questi ragazzi, perché riescano a coronare il loro sogno.

POST RECENTI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GENTE DEL FUD