Torta salata con fiori di zucca ripieni

02 Giugno 2021

Inizio subito col dirvi che questa torta salata con fiori di zucca ripieni è davvero buonissima e delicata. L’ho preparata per un antipasto prima di una grigliata ed è andata a ruba.

E’ una torta salata scenografica ma super facile da preparare. Io l’ho preparata utilizzando una pasta sfoglia già pronta ma potete fare anche voi l’impasto.

Qui potete trovare la ricetta di:

Come preparare la torta salata con fiori di zucca ripieni

Pochi ingredienti per una torta salata buona e veloce da preparare.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 8 fiori di zucca
  • 230 g di ricotta vaccina fresca
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • sale, pepe
  • olio extravergine di oliva

Pulite i fiori di zucca dal pistillo interno e lavateli utilizzando un panno umido, in modo da non rovinarli.

Mettete la ricotta in una ciotola e conditela con olio, sale e pepe.

Adagiate la pasta sfoglia su una teglia rivestita di carta forno. Sul fondo della teglia ho messo dei chicchi di riso in modo che catturassero l’umidità della torta.

Riempite i fiori di zucca con la ricotta condita, potete utilizzare una sac à poche ma anche semplicemente un cucchiaio.

Bucherellate il fondo della pasta sfoglia e adagiatevi i fiori di zucca ripieni a raggiera. Posizionate poi l’ultimo centrale, in piedi con i petali aperti.

A parte sbattete le uova con il latte e il parmigiano. Regolate di sale e pepe e versate il composto sui fiori di zucca. Date un giro di olio ed infornate a 190°C per 35/37 minuti.

Fate raffreddare prima di servire.

Per un tocco in più:

Mettete in ogni fiori di zucca ripieno anche un’acciuga. Oppure, potete far soffriggere della pancetta e poi unirla alla farcia di ricotta per riempire i fiori di zucca.

Torta salata con fiori di zucca ripieni
Torta salata con fiori di zucca ripieni

Che vino abbinare alla torta salata con fiori di zucca

Questa torta salata è perfetta per essere per essere servita come aperitivo o come antipasto. Io vi consigli di abbinare un vino bianco fresco e profumato come il Fiano di Notte Rossa.

Col suo sentore di fiori bianchi e frutta tropicale, vi porterà direttamente in Salento.

Fiano di notte rossa

Social

Ultimi articoli:

  • Torta salata con porri, zucchine e senape

    04 Aprile 2024
  • Wrap con fogli di carta di riso e gamberi

    29 Gennaio 2024
  • Alberelli di brie con miele e noci

    04 Gennaio 2024
  • Torta di pasta fillo con feta e timo

    13 Dicembre 2023

I miei libri

Scrivo per:

Instagram

Scrivi un commento