Primi, Risotti

Risotto al cedro con polvere di capperi

Il risotto al cedro con polvere di capperi è un piatto profumato e dal gusto delicato ma pungente al tempo stesso. Scenografico e particolare, è perfetto da preparare anche quando si hanno ospiti.

Io ho utilizzato dei cedri piccoli e verdi. Non so come si chiami questa varietà ma sono più piccoli rispetto ai cedri più conosciuti.

Questo per dire che ne ho utilizzati 3 però se utilizzate un cedro ne basterà uno o addirittura metà. I miei erano grandi come piccoli limoni.

I puristi non si offendano ma ho preparato questo risotto con l’olio extravergine di oliva per ottenere un gusto più leggero.

Come preparare il risotto al cedro con polvere di capperi

Per prima cosa bisogna preparare la polvere di capperi. Si può benissimo preparare in anticipo e trovate la ricetta qui.

Ingredienti (per 3):

  • 240 g di riso Carnaroli
  • 3 cedri piccoli
  • brodo vegetale preparato con carota, patata e scalogno
  • scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • polvere di capperi

Per prima cosa prelevate la scorza dei cedri e tenetela da parte.

Fate scaldare un tegame capiente e fatevi rosolare dello scalogno con dell’olio extravergine di oliva. Lo scalogno deve appassire.

A questo punto aggiungete il riso e fate tostare qualche minuto. Aggiungete il succo dei tre cedri e fate sfumare. Coprite con del brodo vegetale caldo e mescolate.

Aggiungete il brodo caldo ma mano che si asciuga e portate il riso a cottura.

A questo punto aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato e la scorza del cedro. Spegnete il fuoco, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e lasciate riposare il risotto per due minuti.

Mescolate bene e servite il risotto con la polvere di capperi.

Se amate i risotti provate anche:

Risotto al cedro con polvere di capperi
Risotto al cedro con polvere di capperi
Condividi: