Primi, Risotti

Risotto al moscato e crema di stracchino

risotto al moscato con fonduta di stracchino II

Ho piacevolmente scoperto il risotto al moscato grazie a Babs. Non avevo mai provato e sono rimasta veramente soddisfatta. Oltre al vantaggio di poter “far fuori” quesi moscati di dubbia provenienza che a volte si trovano nei cesti di Natale, la cosa stupenda è che il risotto al moscato è buono, anzi buonissimo. Il gusto un po’ dolce ci sta benissimo.

Ingredienti (per 4):
4 belle manciate di riso carnaroli
moscato (2/3 di bottiglia)
brodo
200 gr di stracchino
1 cucchiaio di farina
scalogno
burro
sale pepe

Tritare mezzo scalogno e farlo appassire in una noce di burro. Aggiungere il riso e farlo tostare due minuti. Bagnare un bicchiere di moscato non freddo, far evaporare e poi continuare a versare il vino fino ad esaurimento.
Completare la cottura del riso con del brodo. Regolare di sale e pepe.
A parte far sciogliere una noce di burro, aggiungere la farina e poi lo stracchino a pezzi. Continuare la cottura fino a completo scioglimento del formaggio. Regolare di pepe.
Impiattare il risotto usando dei coppapasta e completare con un mestolo di fonduta.

risotto al moscato con fonduta di stracchino

(Visited 2.346 times, 1 visits today)