Pasta, Primi

Pasta fredda con crema di peperoni, mandorle e salvia

Questa pasta fredda con crema di peperoni, mandorle e salvia nasce dalla necessità di dover preparare una pasta dell’ultimo minuto. In questi periodi di partenza e weekend vari, non ho mai il frigorifero particolarmente pieno. Diciamo che questa pasta potrebbe fare parte di una rubrica cucinare con gli scarti anche se è così buona che si può preparare ad hoc.

Avevo in casa dei peperoni arrostiti avanzati, un misto tra rossi e gialli. Ovviamente potete anche prepararli apposta per questa pasta fredda. Per una dose per 4 persone basterà un peperone medio/grande. Io solitamente lo metto in forno a 200°C per circa 20 minuti, girando di tanto in tanto. Una volta cotto lo metto in un sacchetto di carta e lo faccio riposare 10 minuti. Passato questo tempo si spellerà facilmente e sarà pronto per essere utilizzato per questa pasta gustosa e con un tocco croccante.

Qual è il formato migliore per la pasta con crema di peperoni?

Ovviamente il gusto personale è sempre al primo posto ma per la pasta fredda è bene usare la pasta corta. Questa volta ho usato i fusilli ma adoro le farfalle e le ruote per preparare la pasta fredda. Se amate la pasta fresca, potete preparare questo piatto utilizzando le trofie che ben si prestano a questo tipo di condimento, essendo molto simile ad un pesto.

Vediamo insieme come preparare questa pasta fredda con crema di peperoni, mandorle e salvia.

Ingredienti:

380 g di pasta

1 peperone già cotto (giallo o rosso o un mix)

25 g di mandorle (vanno bene sia senza che con la pelle)

30 d di parmigiano reggiano

6 foglie di salvia

2 mozzarelle

olio evo

sale

pepe

Mettete i peperoni cotti nel mixer, unite le mandorle, la salvia e il formaggio a pezzetti. Iniziate ad azionare a scatti, aggiungendo a filo dell’olio evo, fino a raggiungere una consistenza cremosa ma ancora con dei pezzi di mandorle visibili. Regolate di sale e pepe.

Fate lessare la pasta in abbondante acqua salata, fatela raffreddare (io uso l’abbattitore) e poi conditela con la crema di peperoni. Prima di servire aggiungete la mozzarella tagliata a dadini e qualche fogliolina di salvia.

Ps: è buonissima anche nella versione calda.