Antipasti, Primi

La frutta secca ingrediente perfetto per realizzare tante gustose ricette

Un primo piatto, un secondo, un dolce, trovano nella frutta secca di qualità la giusta ispirazione in cucina

(Post sponsorizzato)

La frutta secca è un ottimo ingrediente per preparare gustose ricette.

In realtà questo prezioso alimento si rivela perfetto anche se mangiato da solo, nella maniera più semplice, come spezza-fame a metà mattinata o per garantirsi un’ integrazione quando si pratica attività fisica.

Dall’elevato potere nutrizionale la frutta secca dovrebbe essere consumata quotidianamente, e con una certa regolarità, senza però eccedere ed andare oltre le dosi consigliate.

E’ sufficiente una manciata al giorno magari alternando noci, mandorle, pistacchi o altro ancora, oppure scegliendo di mixarli, in entrambi i casi i benefici sono assicurati.

Frutta secca e fantasia per realizzare deliziose ricette

La frutta secca è in grado di impreziosire ogni piatto o ricetta.

Questo prodotto ha un potenziale interessante e con un pizzico di fantasia diventa un elemento fondamentale per realizzare deliziose ricette.

Un primo piatto, un secondo, un dolce, trovano nella frutta secca di qualità, come quella proposta dal marchio Ventura, la giusta ispirazione in cucina.

Fra gli antipasti prevale la semplicità a partire dalle bruschette integrali sulle quali adagiare fichi tagliati in fettine sottili, feta a cubetti e aggiunta di noci.

Broccoli e noci pecan sono gli ingredienti per realizzare una gustosa crema ottenuta

passando la verdura già cotta nel frullatore insieme alle noci.

La crema ottenuta viene disposta a ciuffetti nel piatto e decorata con cimette di broccolo spezzettate e noci sgusciate.

Mandorle e pistacchi regalano gusto ai bocconcini di carne.

Sbriciolati a dovere vengono integrati nella farcia con l’aggiunta di menta, prezzemolo e basilico.

Dal composto si ottengono palline di media grandezza che dovranno essere rosolate in padella sino a raggiungere la cottura desiderata.

Le polpette possono essere utilizzate come secondo, antipasto, perfette per un aperitivo stuzzicante.

Le nocciole sono un ingrediente interessante per un primo piatto di fusilli di farro e peperoni, laddove la verdura viene sbucciata e grigliata poi collocata nel piatto a striscioline insieme alla frutta secca.

Da provare assolutamente il guazzetto di carciofi con vongole veraci e pinoli tostati.

Carciofi e vongole vengono rosolati e sfumati con vino bianco mentre i pinoli si devono aggiungere a tostatura ultimata, procedura da realizzarsi con il timo.

L’uva secca si sposa perfettamente ad un’insalata tiepida di gorgonzola, dove trovano la giusta collocazione ingredienti quali zucca, panna, crostini di pane, chips di pancetta coppata, una cascata di misticanza di stagione e una manciatina di erbe aromatiche.

La vellutata di zucca arriva in tavola colorata dalla presenza di bacche di goji berry e pinoli, posizionati in bella mostra sulla superficie in abbinamento allo yogurt bianco con cui creare prelibate decorazioni.

Per regalarsi un po’ di dolcezza niente di meglio che preparare la ricetta della mini-sbrisolona, mixando farina di riso e di mais, miglio bollito, mandorle e pistacchi spellati e sgusciati, il tutto unito in un unico composto amalgamato a uova, vaniglia, e zucchero collocato in tanti stampiti e poi passato in forno per circa 30 minuti.

Le mandorle e i pistacchi si rivelano perfetti anche come elemento decorativo da sistemarsi sulla superficie a fine cottura.

Per regalare freschezza niente di meglio che preparare un estratto di barbabietola con aggiunta di mela, sedano, carote e zenzero. Non resta che passare tutti gli ingredienti nell’estrattore e al termine dell’operazione aggiungere polvere di banana.

(Fonte foto https://unsplash.com/)

Condividi: