Dolci, Torte

Torta sbriciolata alle pesche

(Post in collaborazione con Bennet) Oggi accendiamo il forno per una buonissima causa: una torta sbriciolata alle pesche. Croccante e cremosa al tempo stesso e molto molto buona. Il procedimento è molto semplice. Ho utilizzato dei prodotti a marchio Bennet e, nello specifico, farina 00 e il burro. Si tratta di una frolla che però viene lasciata in briciole, per questo avrete una superficie non compatta ma sbriciolata. L’interno rimane invece molto cremoso.

Ovviamente potete usare la frutta che più vi piace. Questa torta è molto buona con fragole, kiwi, albicocche. In inverno provate anche la versione con le mele. Come sempre vi lascio sia la videoricetta che la ricetta scritta. procuratevi gli ingredienti così potete preparare questa torta sbriciolata alle pesche per il weekend.

 

Ingredienti:

per il ripieno:

1 kg di pesche

2 cucchiai di zucchero

per l’impasto:

300 g di farina 00 Bennet

1/2 bustina di lievito per dolci

100 g di burro Bennet

100 g di zucchero

1 uovo

un pizzico di sale

Per prima cosa sbucciate le pesche, tagliatele a pezzi e mettetele in una ciotola con 2 cucchiai di zucchero in modo che si ammorbidiscano. Intanto preparate l’impasto: mettete la farina in una ciotola, aggiungete il lievito, il burro a tocchetti, l’uovo, lo zucchero ed un pizzico di sale. Mescolate prima con un mestolo e poi proseguite impastando con la punta delle dita. L’impasto dovrà essere formato da grosse briciole.

Imburrate una tortiera e versate metà composto di impasto. Livellate con un cucchiaio, versate sopra le pesche e finite con il resto dell’impasto in briciole, questa volta senza livellarlo in modo che che l’aspetto sbriciolato rimanga anche dopo la cottura.

Infornate a 180°C per 45 minuti. Lasciate raffreddare e servite la torta sbriciolata alle pesche, a piacere, con una fogliolina di menta.