Gnocchetti di ricotta alla fonduta di Bettelmatt

02 Novembre 2010

gnocchetti di ricotta alla fonduta di Bettelmatt

Questo è proprio un piatto da pioggia…e direi che durante questo ponte ne abbiamo avuta fin troppa!
A dire la verità per me è stato anche un bene, avendo avuto un trasloco (nuovo ospite;O) ) abbiamo avuto la possibilità di montare i mobili nuovi e sistemare bene.
Tra una sistemata e l’altra ho preparato questo gustoso piatto perchè le coccole iniziano sempre dalla cucina ;O)

Ingredienti (per due):
125 gr di ricotta
100 gr di farina
3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
1 uovo

per la fonduta:
1 pezzetto di burro
1 cucchiaino di farina colmo
1/2 bicchiere di latte
80 gr di formaggio Bettelmatt

Preparare gli gnocchetti impastando a mano tutti gli ingredienti fino a formare una palla. Far riposare l’impasto in frigo per una mezzora.
A questo punto formare dei bastoncini che taglieremo in tocchetti.
Durante questa operazione se serve usate un po’ di farina aggiuntiva.
Far sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina e mescolare.
Aggiungere a filo il latte mescolando bene perchè non si formino i grumi. Lasciar addensare un po’ e regolare di sale. Aggiungere il Bettelmatt a pezzetti e lasciar fondere. Dare una generosa macinata di pepe nero.
Far cuocere gli gnocchetti in acqua salata fino a che non vengano a galla.
Condire con la fonduta.

Social

Ultimi articoli:

  • Wrap con fogli di carta di riso e gamberi

    29 Gennaio 2024
  • Alberelli di brie con miele e noci

    04 Gennaio 2024
  • Torta di pasta fillo con feta e timo

    13 Dicembre 2023
  • Salmone al curry con spinacino

    20 Ottobre 2023

I miei libri

Scrivo per:

Instagram

Currently not connected, Please connect to instagram and try again.

Scrivi un commento

  1. Amaradolcezza Novembre 2, 2010 at 10:35 am - Reply

    questi gnocchetti hanno un aspetto meraviglioso… fanno venire una fame!
    sicuramentò proverò a fare gli gnocchi con la ricotta!
    buona giornata
    Giulia

  2. Marta Novembre 2, 2010 at 10:35 am - Reply

    Grazie Mirtilla!
    Si Lydia, macchina nuova! Però ce l'ho da qualche mese…come… ti accorgi solo ora?;O))

  3. Marta Novembre 2, 2010 at 10:48 am - Reply

    Grazie anche a te Giulia!
    gli gnocchetti sono supercollaudati, girano da un po' tra i vari blog…sbizzarrisciti col sugo!

  4. Mirtilla Novembre 2, 2010 at 11:05 am - Reply

    ricetta delicatissima,e super saporita!!!

  5. Lydia Novembre 2, 2010 at 11:17 am - Reply

    perchè sono una rintronata…

  6. Lydia Novembre 2, 2010 at 11:23 am - Reply

    Marta, ma hai la macchina fotografica nuova?
    Questi gnocchi hanno un aspetto strepitoso

  7. Francesca Novembre 2, 2010 at 12:31 pm - Reply

    Chissà che morbidezza questi gnocchetti… con la ricotta nell'impasto non ho mai provato… ;-))
    Baci
    Franci

  8. Anonimo Novembre 2, 2010 at 5:46 pm - Reply

    Spero di essere coccolato a dovere anch'io Domencia….il blog è uno spettacolo!!!
    Bravissima
    Cerro

  9. stefania Novembre 2, 2010 at 5:56 pm - Reply

    Una meraviglia li preparo i gnocchi con la ricotta..ma questa ricetta la prendo per quella bellissima fonduta 🙂 ciao

  10. Simo Novembre 2, 2010 at 6:15 pm - Reply

    …che bontà morbida e filante…slurp….

  11. l'albero della carambola Novembre 2, 2010 at 8:42 pm - Reply

    Buoni e adatti al clima!!! Non conosco il formaggio Bettelmatt che hai usato….si trova facilmente?
    Sonia

  12. ines Novembre 2, 2010 at 9:57 pm - Reply

    bellissima idea, specialmente per me che non posso mangiare gli gnocchi di patate. te la copio subitissimo. un bacio gfande grande

  13. elena Novembre 2, 2010 at 11:32 pm - Reply

    ma sai, anche col clima che abbiamo avuto in sicilia (praticamente primaverile), li avremmo apprezzati tantissimo.. sembrano proprio buoni!

  14. Marta Novembre 3, 2010 at 8:55 am - Reply

    veramente grazie grazie a tutti!
    Il Bettelmatt è un formaggio della Val Formazza, sinceramente non so dove si possa trovare altrove, io lo prendo in Val Vigezzo dove ho la casa.
    E' un formaggio abbastanza rinomato, provate magari dai formaggiai ben forniti.

    Un grazie particolare al mio amico Cerro!

  15. La Zia Artemisia Novembre 4, 2010 at 1:46 pm - Reply

    bellissima davvero! ma un formaggio sostitutivo simile??? piu o meno… fontina????

    grazie!
    la Zia Artemisia

  16. Marta Novembre 4, 2010 at 2:14 pm - Reply

    si, più o meno fontina, bella saporita