Antipasti, Verdure

Melanzane arrostite con olio alla menta e pinoli

Le melanzane arrostite con olio alla menta e pinoli sono un ottimo antipasto estivo. A me piace prepararle con anche altre verdure in modo da fare un pranzo o una cena veggie.

Sopratutto d’estate mangiamo tante verdure e spesso ci piace pranzare con solo quelle. Preparo delle super tavole imbandite con tante verdure e ognuno si serve come vuole.

Capita sopratutto in vacanza quando le giornate sono più lente e si ha un po’ più di tempo per cucinare. Io vivrei di verdure!

Prima di raccontarvi della ricetta voglio parlarvi di Che Vino!, un servizio in abbonamento che vi permetterà di scoprire ogni mese dei vini di piccoli produttori.

Ogni mese si scopre un vitigno italiano diverso. Trovo che sia un’ottima soluzione per scoprire vini (e produttori) di nicchia che vi arriveranno direttamente a casa ogni 15 del mese.

Un servizio molto comodo anche per chi ha poco tempo e non ha un’enoteca di fiducia.

Andate a vedere sul sito, il primo mese di abbonamento è anche in super sconto. Questo mese la regione protagonista è l’Alto Adige, con la cantina St. Quirinus.

I vini di questa cantina sono biologici e biodinamici. I vini vengono affinati, oltre che nelle botti di legno che nei contenitori di acciaio, anche in anfore di terracotta.

Come preparare le melanzane arrostite con olio alla menta

Come vi dicevo sono super semplici da fare.

Queste melanzane arrostite con olio alla menta e pinoli sono molto semplici da fare. Io le ho arrostite in forno ma potete scegliere tra:

  • farle bruciare direttamente sulla fiamma del fornello
  • cuocerle in una pentola antiaderente caldissima
  • utilizzare il barbeque

L’importante è che si cuociano bene, abbrustolendo la pelle.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 2 melanzane
  • un mazzettino di foglie di menta
  • olio extravergine di oliva
  • 60 g di pinoli

Per prima cosa preparate l’olio alla menta: mettete dell’olio extravergine di oliva in una ciotolina e aggiungete le foglie di menta spezzettate. Lasciate in infusione mentre preparate i resto degli ingredienti.

Mettete le melanzane lavate ed asciugate su una teglia da forno e fate cuocere a 200 gradi per circa 20/25 minuti, girando di tanto in tanto. La buccia si deve bruciacchiare.

Spelate le melanzane, apritele leggermente e togliete i semi in accesso. Salate e cospargete di olio alla menta.

Fate tostare i pinoli in una padella e versateli sopra le melanzane.

Per un tocco in più, potete aggiungere della feta sbriciolata.

Cosa bere con le melanzane arrostite

Le melanzane arrosto alla menta sono un piatto estivo e leggero. Vi consiglio di abbinare un vino bianco fresco. Ovviamente io ho scelto una delle tre bottiglie ricevute con la box di Luglio di Che Vino!.

Ho deciso di abbinare a questo piatto l‘IGT Planties Weiss 2019. Si tratta di un vino che nasce dall’utilizzo dei vigneti PIWI. I grappoli vengono colti a mano e pigiadiraspati.

La fermentazione avviene in vasche di acciaio a 18°C e poi avviene la maturazione in botti di acciaio per almeno un anno.

Il Planties Weiss è caratterizzato da un’acidità delicata, profumi di frutta come la mela matura, la pesca e note speziate di noce moscata.

Perfetto con antipasti, carne bianca o pesce, frutta e formaggio.

Se amate le ricette con le melanzane, provate anche:

melanzane arrostite con olio alla menta
melanzane arrosto alla menta
Condividi: