Antipasti

Hummus di fave secche

Oggi è il gran giorno: ricomincia la scuola. Speriamo che vada tutto bene e che i bambini ritrovino amici e maestre in modo sereno. Per la giornata di oggi vi propongo quindi una ricetta piena di energie: hummus di fave secche.

Fare l’hummus è molto semplice. Solitamente di prepara l’hummus di ceci ma avevo delle fave secche decorticate in scadenza e quindi ho preparato questo hummus di fave secche che mi è piaciuto davvero molto.

Come preparare l’hummus di fave secche

Per questa ricetta servono pochi ingredienti ma questo hummus può essere utilizzato in tantissimi modi.

Ingredienti:

  • 250 g di fave secche spezzate e decorticate
  • 1 cucchiaio di salsa tahini (è una salsa a base di semi di sesamo, la trovate al supermercato)
  • 1/2 limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Sciacquate bene le fave secche decorticate sotto l’acqua corrente. Fatele lessare in acqua salata per circa 35/40 minuti o comunque secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione.

Scolatele e lasciatele intiepidire. Mettete le fave cotte nel bicchiere del frullatore. Aggiungete il succo di limone, la salsa tahini e 1/2 bicchiere scarso di acqua.

Iniziate a frullare aggiungendo a filo l’olio, fino a formare una consistenza cremosa. Regolate di sale e pepe.

Mettete l’hummus in una ciotola e servitelo con un goccio di olio extravergine di oliva.

L’hummus di fave può essere servito in moltissimi modi:

  • come aperitivo per accompagnare dei bastoncini di carote crude
  • da servire con nachos, crostini di pane o piadina croccante
  • è adatto per farcire piadine e panini
  • piò essere servito in una bowl con riso e cavolo rosso

Se come me amate gli hummus, provate anche quello di melanzane. La prossima volta voglio provare a farlo con i fagioli bianchi. Mi piacciono molto i legumi e per mangiarli in modo insolito, l’hummus è sempre una bella idea.

hummus di fave secche
Condividi: