Antipasti, Brunch, Stuzzichini

Torta arrotolata di pasta fillo e zucchine

La torta arrotolata di pasta fillo e zucchine è una torta che mi risolve sempre un sacco di aperitivi perché si prepara velocemente utilizzando le zucchine crude. La pasta fillo è una pasta croccante di origine greca ma che si trova anche spesso nella cucina marocchina e tunisina come pasta brick. Croccante e golosa può dar vita a numerosi stuzzichini.

Io preparo spesso dei fagottini ripieni di formaggio che si mangiano caldi e vanno sempre a ruba. In estate preparo spesso questa versione di torta salata da mangiare fredda. Uso sempre le zucchine abbinate alla feta ma voglio provare a farla anche con i peperoni e le olive taggiasche. In questo caso però il procedimento sarà più lungo perché i peperoni vanno cotti prima. Sicuramente credo che il risultato sia molto golosi quindi la preparerò presto.

La pasta fillo non è molto semplice da fare perché va tirata sottilissima, per questo vi consiglio di prenderla già fatta. In alcuni supermercati si trova nel banco frigo, accanto alla pasta sfoglia ma più spesso la trovate nei surgelati.

Vediamo ora come preparare la torta arrotolata di pasta fillo e zucchine:

Ingredienti:

8 fogli di pasta fillo rettangolari

650 g di zucchine

200 g di feta

sale

pepe

olio extravergine di oliva e di semi

semi di sesamo

Prendete un foglio di pasta fillo e attaccatene un altro in modo da avere un unico foglio molto lungo. Incollateli spennellando il bordo da accavallare con dell’olio. Io solitamente mescolo metà olio extravergine di oliva e metà olio di semi.

Fate un secondo strato con altri due fogli, spennellando con dell’olio in modo che si attacchino bene. Disponete il ripieno di zucchine lungo il bordo lungo e arrotolate dal basso verso l’altro formando un salsicciotto. A questo punto dovrete arrotolarlo su se stesso a spirale. Mettetelo in una tortiera foderata di carta forno.

Ripetete lo stesso procedimento creando un secondo salsicciotto che andrete ad adagiare continuando la spirale. Spennellate il tutto con dell’olio e cospargete con i semi di sesamo.

Infornate a 200°C per circa 40/45 minuti.

Lasciate intiepidire. Si può servire sia tiepida che fredda.