Contorni, Verdure

Finocchi gratinati con pangrattato e formaggio

finocchi-gratinati

I finocchi gratinati sono un gran classicone. Lo so che (pare) stia arrivando la Primavera ma l’altro giorno mi è venuta voglia di finocchi gratinati e quindi li ho preparati con l’aggiunta di pangrattato e formaggio grattugiato per renderli ancora più golosi. Udite, udite, sono andati a ruba. I finocchi gratinati sono un contorno semplice e gustoso, si preparano in poche mosse e piacciono proprio a tutti, anche a chi normalmente non ama questo tipo di verdura. Quindi in attesa delle verdure primaverili ormai prossime all’arrivo, godiamoci ancora per poco le verdure invernali, che tanto la temperatura esterna è ancora, ahimè, invernale a tutti gli effetti.

Sono sempre alla ricerca di contorni un po’ particolari da fare per quando si hanno anche ospiti e devo dire che i finocchi gratinati sono super approvati. Anche voi vi riducete sempre a preparare le patate al forno? Questi finocchi gratinati sono davvero una valida alternativa.

Ingredienti (per 2):

1 grosso finocchio

3 cucchiai di pangratto

1 cucchiaio abbondante di parmigiano reggiano grattugiato

2 cucchiaini di timo secco

Pulite il finocchio eliminando le due estremità e la parte esterna più dura. Tenete da parte però qualche ciuffetto di barbetta verde. Tagliate i finocchi a pezzettini, lavateli, asciugateli e metteteli in una teglia da forno. Aggiungete il pangrattato e il formaggio grattugiato e mescolate bene.

Irrorate con dell’olio extravergine di oliva, regolate di sale e cospargete di timo secco.

Infornate a 190°C per circa 40 minuti. Servite con qualche ciuffetto di finocchio.

Se poi vi dovessero avanzare altri finocchi preparate questa insalata tiepida con trota salmonata, arance, finocchi e noci. Sempre molto buona.