Lifestyle, Ristoranti, Viaggi

Vienna per foodies: dove mangiare

Senza titolo

Vienna è una città bellissima, piena di storia e arte. Oggi però voglio parlarvi dei posti da foodie che ho provato e che mi sono piaciuti molti. Spesso, quando si arriva in una città straniera, si hanno moltissime indicazioni su cosa vedere ma non su dove mangiare per questo ho deciso di scrivere “Vienna per foodies“.

Il mio tempo di permanenza in città è stato veramente poco ma sono riuscita a scoprire qualche posticino, qualcuno molto famoso e qualcuno un po’ più nascosto. Dove mangiare a Vienna? Ecco qualche mio consiglio.

Partiamo dalla colazione. Vi parlo di un posto in super centro ma dove potrete trovare torte e pane fatti in casa, a pochi passi da Stephansplatz.
Anche il caffè è buono e le spremute sono fatte al momento. Si chiama Mocarello Caffè (Wollzeile 1-3, Vienna).

Senza titolo

A pranzo non perdetevi la famosa Wiener Schnitzel di Figlmueller. Se volete evitare ore di coda prenotate e gustatevi la cotoletta più famosa di Vienna. Come potete vedere dalla foto, è enorme. Io vi ho avvisati.

Senza titolo

Un altro posticino che ho trovato strepitoso, soprattutto per la sera, è Plachutta. Per gli amanti della carne è da provare il loro piatto tipico, Tafelspitz. Si tratta di un bollito di manzo che viene servito direttamente al tavolo con salse e verdure.

Non si scoraggino però i non amanti della carne, io ho mangiato una zuppa di patate e funghi veramente strepitosa.

Senza titolo

All’ora del tè non perdetevi Demel con i suoi dolci strepitosi. E, se fa freddo, buttatevi sulla cioccolata calda. Funziona.

Non vi resta che partire alla scoperta della Vienna per foodies!

Condividi: