Eventi

Una Chef’s Table di Electrolux molto speciale con Nadia Moscardi

nadia moscardi

In quasi sei anni di blog ho avuto la fortuna di assaggiare la cucina di numerosi Chef. Ogni volta è un’esperienza e un’emozione diversa.
Credo che sia proprio questa la bellezza di questo lavoro, il saper comunicare attraverso il cibo.
Sabato sono stata ospite della Chef’s Table grazie ad Electrolux. Lo Chef era Nadia Moscardi del ristorante Elodia dell’Aquila.
Una donna sempre sorridente e forte, legata alla famiglia, ai prodotti del territorio ed alla sua città. Il suo #secretingredient è la memoria. Ogni piatto infatti è legato alla sua storia fatta, come dicevo, di territorio e di famiglia.
Il pranzo è iniziato con le piccole ghiottonerie. Tre variazioni di olive ascolane: al baccalà, alla patata turchesa con cioccolato e peperoncino e la classica. Devo dire che quella al baccalà mi ha colpito davvero molto.
olive ascolane
Come antipasto coregone di campotosto, fagioli bianchi e pomodoro allo zenzero.
coregone nadia Moscardi
Il primo ricorda la tradizione della nuora che doveva conquistare la suocera facendo un minestrone con le rimanenze dell’inverno e le primizie della primavera. Si tratta un piatto chiamato Consistenze di pasta e dell’orto, uno spettacolo sia per gli occhi che per il palato. La verdura è stata essiccata col forno a vapore ch ormai è diventato il mio oggetto di desiderio!
consistenze pasta
Nel secondo ritorna la patata turchesa, in accompagnamento ad un magnifico agnello cotto sottovuoto con zafferano, porcini e caffè.
agnello
Per finire, un dolce spumeggiante. Cremoso alla liquirizia di Atri e frutti rossi al basilico rosso.
dolce nadia moscardi
Il tutto accompagnato da dei Brut Pommery.
Che dire, se passate da Camarda, frazione dell’Aquila, non perdetevi una meravigliosa esperienza!
E per voi? Qual è il #secretingredient?
Condividi: