Cioccolatini, Eventi

Perugina e la scuola di cioccolato

scuola di cioccolato

Lo scorso weekend ho avuto la fortuna di visitare, insieme ad altri foodblogger, la sede della Perugina e la famosa scuola di cioccolato.
Abbiamo fatto un vero e proprio corso, imparando l’ardua arte del temperaggio del cioccolato.
Spatolare il cioccolato sciolto per farne abbassare la temperatura è una delle cose più belle che possa fare una persona golosa come me….e ogni pretesto era buono per assaggiare il buonissimo cioccolato Luisa.
Abbiamo fatto ognuno il proprio albero di cioccolato, decorandolo secondo la nostra fantasia….questo è il mio alberello!

albero di cioccolato

La cosa ancora più bella è stata visitare l’azienda e conoscerne la storia. Abbiamo fatto un interessante tour visitando i vari processi produttivi. In quei giorni c’era la produzione dei buonissimi baci bianchi (appena prodotti sono ancora più buoni!) e quella delle uova di Pasqua.
L’azienda nasce il 30 Novembre del 1907, quando nel centro di Perugia, alcuni soci fondatori danno vita ad un Laboratorio Artigianale per la fabbricazione dei confetti.
Francesco Buitoni, già titolare dell’ononimo pastificio.
Leone Ascoli, legato al settore tessile.
Francesco Andreani, avvocato e uomo politico.
Annibali Spagnoli che gestisce con la moglie Luisa un negozio di confetture ad Assisi.

Nel giro di pochi anni Perugina decolla e si impone sul mercato italiano grazie al felice connubio professionale tra Giovanni Buitoni e Luisa Spagnoli, vivace e intuitiva donna d’azienda. Potete vederli qui sotto.

spagnoli-buitoni

Pensate che Luisa Spagnoli era così “avanti” che aprì addirittura un asilo nido all’interno dell’azienda per i figli delle operaie.
E’ lei che nel 1922 ad inventare il Bacio con i suoi originali cartigli che ancora oggi sono la particolarità unica di questo cioccolatino.

Nel 1924 Buitoni sposorizza addirittura una corsa automobilistica e tra il 1936 e 37 scatta una mania collettiva in Italia per la raccolta delle figurine Perugina Buitoni…pensate che ne furono stampati 90 milioni di pezzi.

Una doverosa citazione va fatte alle mitiche campagne pubblicitarie.

pubblicità baci

La Perugina ha avuto dei famosissimi testimonial come Sinatra e Gassman….ed è stato divertentissimo rivedere i filmati delle pubblicità dei Baci dal bianco e nero ad oggi.
La numero 1 rimane la mitica tu-tubiamo….! 🙂

Ringrazio Barbara Desario di Nestlè e Francesca Marchelli di Edelman per l’invito e i miei compagni di viaggio: Pietro e Francesca di Singerfood, Francesca di Spadelliamo insieme, Federica di Silovoglio,Laura di Pentole di cristallo, Elena di Nella Cucina di Ely, Sonia di Oggi pane e salame, domani…, Francesca di Milano loves Food.