Dolci, Lievitati

Treccine zuccherate

treccine zuccherate

Era tantissimo che volevo provare questa ricetta vista da Antonella, ora mi pento di non averlo fatto prima!
Si tratta di briochine buonissime, soffici…che mangiate tiepide sono veramente da sballo.
Le ho surgelate e poi scongelate col microonde, sono come appena sfornate.

Ingredienti:

per l’impasto:
500 gr di farina (io ho usato 300 di 00 e 200 di manitoba)
50 gr di zucchero
scorza d’arancia grattugiata (non l’ho messa)
1 uovo
75 gr di butto
275 gr di latte tiepido (io ne ho avanzato un pochino, un bel goccio)
20 gr di lievito di birra (io 15 gr)
pizzico di sale

per rifinire:
50 gr di burro morbido
50 gr di zucchero
1 uovo

per lucidare:
3 cucchiai di acqua
3 cucchiai di zucchero

Setacciare le farine e disporle sul piano da lavoro. Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito sciolto in un po’ del latte tiepido, lo zucchero, la scorza d’arancia, l’uovo il sale e il burro sciolto ma tiepido. Amalgamare il tutto con l’aiuto di una forchetta aggiungendo poco per volta il restante latte tiepido. Lavorare l’impasto sul tavolo per almeno 10 minuti poi metterlo in una terrina infarinata , coprirlo con del cellophane e porre a lievitare in luogo tiepido fino a quando il suo volume sarà raddoppiato ( 1 ora circa)

Montare il burro a crema con lo zucchero.Stendere l’impasto ben lievitato in una sfoglia rettangolare (48×34 cm) e tagliarla in 3 rettangoli (34×16 cm). Spalmare metà del burro montato su un rettangolo di impasto, sovrapporvi il secondo rettangolo, spalmare il burro rimasto e sovrapporre l’ultimo rettangolo rimasto.Ritagliare 20 pezzi (8×3 cm circa), prenderli dalle due estremità ed attorcigliarle formando una treccia che disporrete su una palcca da forno foderata di carta forno, premendo bene le estremità.
Porre a lievitare la teglia, coperta, una seconda volta per circa 20-30 minuti.Spennellate le trecce con un uovo sbattuto e cucete nella parte media del forno preriscaldato a 180° (statico) per circa 10-12 minuti.Fate sciogliere in un pentolino l’acqua con lo zucchero e, appena sfornate, lucidate le trecce con la soluzione ottenuta. Spolverizzate subito con dello zucchero semolato.

Condividi: