Carote glassate con feta montata

17 Maggio 2023

Le carote glassate con feta montata sono un antipasto davvero buono e gustoso. Lo trovo anche perfetto per essere servito anche quando si hanno degli ospiti. Bello da vedere e super buono.

Ha inoltre il vantaggio di poter essere preparato in anticipo. Al momento di servire basterà scaldare leggermente le carote. Potete anche utilizzare delle verdure diverse, potete usare le zucchine oppure preparare dei peperoni arrostiti, sempre da servire con la feta montata che è facile da fare e molto saporita.

Vedrete che la preparazione è molto semplice e diventerà uno dei vostri cavalli di battaglia.

Come preparare le carote glassate con feta montata

Ingredienti:

  • 4-5 carote
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per la feta montata:

  • 1 yogurt greco da 150 g
  • 200 g di feta
  • olio extravergine di oliva
  • un goccio di latte
  • sale
  • pepe

semi di sesamo per servire

Pulite le carote, spelatele e tagliatele a bastoncini. Conditeli con il miele, la soia, sale, pepe e un giro di olio. Infornate a 200°C per circa 40 minuti.

Mettete gli ingredienti per la feta montata in un frullatore ad immersione e frullate bene in modo da montare il tutto.

Mettete la feta, disponetela sui piatti ed aggiungete le carote glassate. Spolverate con del sesamo tostato e servite.

Se amate le ricette con la feta, provate anche:

Se volete vedere meglio il procedimento della ricetta, qui trovate il video. Fatemi sapere se proverete questa ricetta delle carote glassate con feta montata, se pubblicate su Instagram taggatemi con #streghettaincucina

Social

Ultimi articoli:

  • Wrap con fogli di carta di riso e gamberi

    29 Gennaio 2024
  • Alberelli di brie con miele e noci

    04 Gennaio 2024
  • Torta di pasta fillo con feta e timo

    13 Dicembre 2023
  • Salmone al curry con spinacino

    20 Ottobre 2023

I miei libri

Scrivo per:

Instagram

Currently not connected, Please connect to instagram and try again.

Scrivi un commento