Lievitati, Pane

Pane fatto in casa

Finalmente ho ricominciato a fare il pane fatto in casa. È una delle cose che mi piace di più preparare in cucina. Dico sempre che il “mistero” della lievitazione sia una delle cose più belle che esista. Mi piace il fatto che un po’ di tempo regali un risultato così bello.

Fare il pane fatto in casa mi rilassa e poi è davvero buono. Adoro mangiarlo ancora tiepido. Unico problema, ne mangerei a kg. Mi sono ripromessa di prepararlo ogni weekend che avrò un po’ di tempo. Praticamente dovrò aspettare la fine della stagione sciistica :P.

Ma veniamo alla ricetta di questo pane, ho usato sia della semola che della farina normale. Si tratta di una ricetta semplice ma che può essere arricchita con spezie ed aromi. La prossima volta voglio preparare di nuovo questo pane con delle erbe sminuzzate oppure vorrei provare ad aromatizzarlo alla curcuma. Comunque anche così semplice è perfetto.

Ingredienti:

300 g di semola (io ho usato quella del Pastificio Gentile)

200 g di farina 00

10 g di lievito madre secco

300 g di acqua tiepida

1/2 cucchiaino di miele

sale

Mescolate la semola con la farina ed il lievito. Se impastate a mano fate un incavo in centro ed aggiungete un po’ di acqua. Mescolate dapprima con una forchetta e poi a mano, unendo l’acqua poco alla volta. Unite quasi subito il miele e il sale quasi alla fine. L’impasto va lavorato molto, si deve incordare. Io sinceramente ho impastato con l’impastatrice, per circa 10/15 minuti.

Mettete l’impasto in una ciotola e coprite con della pellicola. Lasciate lievitare circa 3 ore e mezza e poi dividete in panetti. Stendeteli formando una lunga striscia, usate un matterello, e poi arrotolateli. Praticate un taglio su ognuno e metteteli sulla placca del forno. Copriteli con la pellicola e lasciateli lievitare di nuovo 40 minuti. Infornate a 250 g per 18 minuti.