Piatti unici, Primi

Lasagne con ragù di lenticchie per il cenone

Finita una festa se ne pensa già ad un’altra. Sì, perché archiviati Natale e S. Stefano, è tempo di dedicarsi alla cena per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Oggi vi propongo quindi delle lasagne con ragù di lenticchie per il cenone di capodanno, si preparano in anticipo e sono anche vegetariane.

So che questi saranno giorni di super detox ma meglio non arrivare impreparati per il menù di capodanno, non credete? Noi ci stiamo facendo dei giorni di relax in montagna ma rientreremo proprio per il cenone quindi giochiamo di anticipo pensando al menù. Le lenticchie sono un must perché portano bene e quindi, per non accompagnarle al solito cotechino, ecco un modo per gustarle in un primo con queste lasagne con ragù di lenticchie per il cenone.

Ingredienti:
1 confezione di Lasagne fresche

300 g di lenticchie secche senza bisogno di ammollo

300 g di polpa di pomodoro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1/2 cipolla

1 carota, 1 costa di sedano

olio evo

1 rametto di rosmarino

200 g di grana grattugiato

Sale, pepe

Tritate la cipolla, la carota e il sedano precedentemente puliti. Fateli rosolare in un tegame con dell’olio evo. Aggiungete le lenticchie e fate tostare un paio di minuti.

Unite la polpa di pomodoro e mescolate bene. Preparate 2 bicchieri di acqua tiepida e scioglietevi il concentrato. Aggiungete il tutto nel sugo con il rametto di rosmarino.
Fate cuocere per circa mezzora (controllate il tempo di cottura delle lenticchie sulla confezione), regolate di sale e pepe.
In una teglia mettete un filo di olio, fate uno strato di pasta, coprite con un mestolo di sugo e spolverate di grana grattugiato. Proseguite con il resto degli ingredienti ed infornate a 200°C per circa 20 minuti. Prima di servire, lasciate intiepidire leggermente.

Che questo 2018 vi porti quello che desiderate.