Pizza di cavolfiore

12 Ottobre 2015

pizza cavolfiore

Finalmente ho provato anche io questa pizza che non è una pizza: pizza di cavolfiore. Niente pasta, la base è fatta solo con del cavolfiore.
Strano ma vero, è buona. L’ho fatta mangiare anche a chi non ama il cavolfiore ad è stata spazzolata in men che non si dica.

Certo, nessuno mi tocchi la pizza tradizionale ma questa può essere una valida alternativa per togliersi la voglia di pizza quando si è a dieta o quando si vogliono diminuire i carboidrati.


Il mio prossimo tentativo sarà la pizza fatta con le lenticchie. Anche questa versione mi incuriosisce molto.

Chiaramente non ho lesinato sul condimento. Olio evo, passata di pomodoro di buona qualità, feta ed acciughe.

B-u-o-n-i-s-s-i-m-a

Ingredienti:
1 cavolfiore
1 uovo
1 cucchiaio di farina
sale

600 g di passata di pomodoro
200 gr di feta
una decina di acciughe sott’olio

Pulite il cavolfiore e tagliatelo a cimette. Frullatelo finemente e mettetelo in una ciotola. Sbattete un uovo e versatelo sul cavolfiore.


Mescolate bene, aggiungete la farina e regolate di sale.
Stendete il composto di cavolfiore in una teglia unta. Infornate a 200°C per circa 30 minuti, in modalità ventilato.


Condite poi la base con la passata condita, la feta sbriciolata e le acciughe.
Proseguite la cottura per altri 15 minuti e servite.

Vedrete che questa pizza di cavolfiore non vi deluderà!

Social

Ultimi articoli:

  • Torta salata con porri, zucchine e senape

    04 Aprile 2024
  • Wrap con fogli di carta di riso e gamberi

    29 Gennaio 2024
  • Alberelli di brie con miele e noci

    04 Gennaio 2024
  • Torta di pasta fillo con feta e timo

    13 Dicembre 2023

I miei libri

Scrivo per:

Instagram

Scrivi un commento

  1. Tery B Ottobre 12, 2015 at 1:10 pm - Reply

    Questa te la copio subito 😀 Chissà che mimetizzandolo mangi il cavolfiore anche Ste!

  2. Marta Ottobre 12, 2015 at 4:32 pm - Reply

    Nik l'ha mangiata!;)

  3. Fraintesa Ottobre 12, 2015 at 7:15 pm - Reply

    Sto cercando di diminuire un po' le farine e questa ricetta mi ispira molto! Domanda: per frullare il cavolfiore va bene il minipimer o meglio il frullatore vero e proprio? Grazie 🙂

  4. Marta Ottobre 13, 2015 at 6:28 am - Reply

    Meglio quello vero è proprio! Io ho usato il minipimer ma montato sul l'accessorio del frullatore "normale"
    Anzi, ho fatto metà cavolfiore alla volta.