Viaggi

Il mio Natale negli Emirati Arabi (mangiando noodles all’aglio)

Untitled

Questo è stato un Natale un po’ insolito, passato lontano da casa e al caldo. Saremmo dovuti partire in 9 ma ahimè la varicella ha colpito e quindi abbiamo viaggiato noi 3 con i nonni.
Per la prima volta la famiglia non era riunita. La meta era l’Emirato di Ras Al Khaimah, in un Hilton a 90 km circa da Dubai.

Passare il Natale al caldo è molto bello ma, diciamolo, non è Natale. Il mio pranzo natalizio è stato un piatto di noodles a Dubai. Pieni d’aglio, tra l’altro.

Comunque ci eravamo attrezzati con tanto di albero di Natale in camera e con due regalini per Giuditta che ha aperto adorante in costume da bagno.

Abbiamo volato con Emirates ed entrambi i voli sono stati perfetti, non sembra nemmeno di volare.
Abbiamo poi alloggiato qui, senza spendere una follia. L’Hotel è molto carino, organizzato tipo un villaggio turistico con animazione pressoché inesistente.
Se ci andate vi consiglio di organizzare da voi le escursioni (auto + guida) perché gli spostamenti di gruppo non sono stati molto ben organizzati.
La temperatura dei primi giorni è stata tipo quella di Settembre al mare, poi ha fatto più caldo e siamo riusciti anche a farci dei bei bagni. Le giornate però sono corte, alle 16 il sole inizia a scendere.

Le giornate passavano ricevendo foto di neve dal resto della famiglia rimasta a casa, accompagnata da insulti di vario genero. Tutti legittimati, direi.

Qui sono io che fingo del benessere dopo la gita nel deserto che consisteva in una pazza corsa con delle jeep tra le dune, Se soffrite il mal di mare non andateci e soprattutto non portateci bambini piccoli. Giuditta me lo rinfaccerà per 20 anni, almeno.

Qui invece è la ricompensa dopo la fatica del tragitto: pane arabo cotto al momento. Non fidatevi del fatto che sia senza sale e senza lievito, io ho preso quasi 2 kg comunque.

Untitled

O forse sarà stato per i 1000 samosa ingeriti?

Untitled

Ci sto ancora riflettendo.

Questo è il panorama dalla torre Burj Kalifa, la più alta struttura mai costruita dall’uomo.

E questa, infine, la baywatch de noaltri <3 .="" p="">
Untitled

Non so voi, ma io non vedo l’ora del prossimo viaggio.