Antipasti, Stuzzichini

Cannocini di brisè con crema di radicchio, questa volta ho vinto io.

cannoncini con radicchio e ricotta

Finalmente ho vinto la battaglia con le formine da cannolo…non ero io a sbagliare…ma loro!
Vi spiego…avevo provato innumerevoli volte a fare i cannoncini, ma niente, non si staccavano, anche unti con abbondante burro.
Uno, due, tre volte…finchè non li ho buttati.
Poco tempo fa mi sono decisa e li ho ricomprati.
Risultato…perfetti…erano semplicemente fallati quelli che avevo prima, non c’è altra soluzione.
Già un’altra volta mi era capitato con il mio mega stampo da pancarrè che lasciava tutto il ferro sul pane e anche questo è finito in pattumiera.
Sarò un po’ sfigata nella scelta degli stampi insomma…ma chi la dura la vince.

Ingredienti (per 12 cannoncini):

200 gr di farina 00
90 gr di burro a pezzetti
1 uovo
20 gr di acqua
un pizzico di sale

1 cespo di radicchio rotondo
150 gr di ricotta
sale
pepe
olio

Preparare la brisè impastando prima farina e burro a pezzi. Aggiungere l’uovo, l’acqua, il sale e impastare fino a formare una palla di impasto che dovrà riposare in frigo per una mezzora.
Tagliare il radicchio a listarelle, cuocerlo in padella con un filo di olio, salando alla fine.
Far intiepidire e frullare con la ricotta. Regolare di sale e pepe.
Mettere la farcia ottenuta in una sac à poche e poi in frigo.
Nel frattempo stendere la brisè, ricavare delle strisce che vanno arrotolate sugli stampi da cannocino.
Cuocere in forno 190 gradi per 15/18 minuti.
Far raffreddare e riempire con la farcia.