Concorsi, Contest, Pasta, Primi

Orecchiette culli fagiulini:Puglia a tavola

Con questa ricetta partecipo al contest Puglia e Basilicata in tavola, lanciato da Paoletta in collaborazione con Sapori dei Sassi.
La ricetta è pugliese e ringrazio la mia amica Cristiana che, oltre ad avermi fatto conoscere lo splendido Salento, mi ha dato questa ricetta.
Del Salento ho un ricordo molto bello, pieno di colori e di sapori, di divertimento e di relax. Tutto quello che si può desiderare da una vacanza.

orecchiette culli fagiulini II

Ingredienti (per 4):

380 gr di orecchiette
300 gr di fagiolini
1/2 litro di salsa di pomodoro
200 gr di cacioricotta
1 mazzetto di basilico
cipolla
olio extravergine pugliese
sale

Preparare il sugo facendo soffriggere un po’ di cipolla tritata in dell’olio extravergine pugliese. Aggiungere la passata, salare e cuocere per 15/20 minuti,
Lavare i fagiolini e pulirli tagliando le due estremità. Far bollire dell’acqua salata e cuocere i fagiolini. A metà cottura mettere a bollire anche le orecchiette con i fagiolini (attenzione controllate i minuti di cottura della pasta e regolatevi di conseguenza sul momento in cui buttare le orecchiette).
Scolare e far saltare la pasta con i fagiolini nel sugo preparato.
Alla fine aggiungere abbondante basilico e cospargere con del buon cacioricotta grattugiato.

Detto Salentino: A OJU E CCRANU NU SPARAGNARE DANARU! (NON RISPARMIRE DENARO SU OLIO E GRANO!)

Condividi: