Piatti unici, senza glutine, Stuzzichini, Verdure

Strudel senza glutine con radicchio, stracchino e semi

Come sapete da un po’ di tempo mi sono scoperta intollerante al glutine. Fortunatamente non devo toglierlo completamente, posso permettermelo un paio di giorni a settimana. Nei giorni restanti cerco di inventarmi qualcosa  di sfizioso perché senza carboidrati non posso vivere!

Sto imparando ad usare farine alternative, naturalmente prive di glutine come ad esempio la farina di ceci, molto versatile in cucina.

Ho preparato questo strudel con radicchio e stracchino ed è finito a tempo record. Si fa velocemente e piace a tutti.

Ingredienti:

200 g di farina di ceci

3 cucchiai di olio evo

120 g di acqua

un pizzico di sale

Per il ripieno:

1 ceppo di radicchio lungo

1 panetto di stracchino

1 cucchiaio di latte

2 cucchiai di semi misti

Impastate velocemente la farina con olio, sale e acqua fino a formare un impasto compatto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare mentre preparate gli ingredienti del ripieno.

Fate scaldare una pentola antiaderente, aggiungete un filo di olio e fate stufare il radicchio tagliato a tocchetti per una decina di minuti. Potete anche fare un soffritto prima per averlo più saporito. Lasciate intiepidire.

Stendete la pasta a rettangolo, farcite col radicchio ben scolato dal liquido di cottura. Aggiungete lo stracchino tagliato a fette e richiudete a pacchetto. Spennellate con il latte e cospargete coi semi.

Fate cuocere a 190°C per 30 minuti.