Pesce, Secondi

Polpo cotto sottovuoto a bassa temperatura

polposottovuoti cotto a bassa temperatura 2

Ultimamente si parla molto sia di cottura sottovuoto che di bassa temperatura. Finalmente sono riuscita a sperimentarla e ho provato a cucinare un polpo aromatizzato al timo.

Per la cottura a bassa temperatura ho utilizzato l’abbattitore Fresco di Irinox che, oltre ad essere il mago del raffreddamento rapido, ha anche questa funzione di cottura lenta a 75°C.

Prima di spiegarvi il procedimento, voglio fare alcune premesse. Io ho utilizzato un polpo piccolo, se ne usate uno di maggiori dimensioni dovete aumentare il tempo di cottura.

Non spaventatevi delle ore di cottura perché Fresco consuma come una lampadina.

Altra cosa, se non avete la macchina del sottovuoto nessun problema. Avvolgete il polpo nella carta forno umida e avrete più o meno la stessa resa. (Questo consiglio mi è stato dato da Stefania, la Chef di Fresco)

Ingredienti:

1 polpo da 55o g

3 rametti di timo

olio evo

Prendete una busta per il sottovuoto, aggiungetevi un filo d’olio evo ed il timo. Posizionate sopra ai condimenti il polpo ed aspirate l’aria.

Mettete la busta in una teglia e fare cuocere nel Fresco di Irinox, con la funzione “cottura a bassa temperatura” per 4 ore. Questa funzione cuoce ad una temperatura massima di 75°C.

polposottovuoti cotto a bassa temperatura

A cottura ultimata togliete il polpo dalla busta, togliete la pelle e porzionate.

Io l’ho servito con un purè di patate e un rametto di timo fresco.