lunedì 21 giugno 2010

Festeggiando col cavolo: linguine con zucchine e scampi marinati all'arancia

linguine con zucchine scampi e arancia


Ho raccolto l'invito a partecipare alla Festa del Cavolo, scegliendo di rinterpretare una tra le bellissime ricette del libro del Cavoletto.
Ho scelto un primopiatto, profumato e colorato. L'originale ricetta era spaghettoni con gamberi e asparagi, di seguito vi metto direttamente la ricetta modificata da me, per l'originale non perdetevi il libro di Sigrid!

Ingredienti( per due):
180 gr di linguine
4 grossi scampi
2 cucchiai di succo d'arancia
scorza di mezza arancia
2 cucchiai di parmigiano
1 zucchina
1/2 scalogno
1/2 carota
timo, rosmarino,alloro
olio
sale,pepe

Pulire gli scampi e tenere le teste e gusci. Prepare con questi scarti un brodo, mettendoli sul fuoco con acqua fredda, scalogno, odori e un pizzico di sale. Far bollire per una buona mezzora e poi filtrare il tutto.
Tagliare in due per il lungo gli scampi puliti e metterli a marinare con il succo d'arancia, un filo di olio e un pizzico di sale.
Tagliare la zucchina a julienne usando solo la parte verde e soda, farle saltare quindi con un filo di olio, per qualche minuto. Salare alla fine e tenere da parte.
Far scaldare il brodo di pesce (eventualmente regolare di sale), portare ad ebollizione e cuocere le linguine.
A parte scaldare 1 cucchiaio di olio e due di acqua (segreto di Salvatore Tassa), scuotere bene la pentola per emulsionare acqua e olio.
Scolare le linguine e metterle nella pentola con l'emulsione, aggiungere il parmigiano e mescolare bene. Spegnere il fuoco e aggiungere le zucchine e gli scampi marinati.

5 commenti:

  1. buona e saporita questa pasta !

    RispondiElimina
  2. mi è sfuggita questa ricetta dal libro del cavolo! buonissima!!! un bacione.

    RispondiElimina
  3. Che buoni devono essere gli scampi marinati nell'arancia...li mangerei anche da soli! A proposito per quanto tempo li lasci marinare?
    Sonia

    RispondiElimina
  4. grazie!
    Sonia li ho fatti marinare un'ora e mezza, la ricetta non lo specificava

    RispondiElimina

POST RECENTI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GENTE DEL FUD